COUNSELING ORGANIZZATIVO: METODI E STRUMENTI PER

IL BENESSERE DELLE PERSONE E DELLE AZIENDE

In questo post vi parlo di “Counseling organizzativo”, un libro edito da Erikson in cui illustro in forma sintetica e di facile comprensione le basi teoriche del counseling organizzativo e fornisco gli strumenti per realizzare interventi a favore sia del benessere delle persone sia dell’azienda facendo riferimento a numerosi casi concreti.

PERCHÈ UN LIBRO E COSA OFFRE

Dopo anni di attività professionale come counselor in contesti difficili, con gruppi conflittuali, e in organizzazioni che affrontano sfide complesse, questo testo nasce dai risultati conseguiti e dall’interesse suscitato dall’approccio adottato.

Asseconda anche il desiderio contribuire alla visibilità della professione del counselor, ancora poco nota in Italia, rendendone riconoscibili il rigore dei metodi ed i processi adottati documentando esperienze e descrivendone le pratiche.

Il valore aggiunto del libro è che parte dalla pratica professionale e dalla riflessione sulla pratica.

Non è un libro onnicomprensivo e prescrittivo, è ancorato alla realtà, descritta con riferimento a un quadro teorico complesso, ma espresso semplicemente.

È un libro che propone un approccio alle organizzazioni innovativo, trasparente e concreto.

Il counseling organizzativo euristico relazionale è un intervento radicato nella realtà, che genera le trasformazioni desiderate dall’interno riattivando l’energia sopita e incrinando rigidità e incrostazioni accumulatesi negli anni.

Graziella Nugnes

UN APPROCCIO CHE FUNZIONA

Nel libro propongo una visione di counseling organizzativo come un metodo integrato per accostarsi alle organizzazioni intese come sistemi energetici dotati di corpo, anima e pensiero.

È un approccio che:

 

  • funziona, perché riconosce che le persone hanno percezioni ed emozioni, bisogni e sentimenti, oltre che pensieri ed intenzioni, e che solo quando tutte queste dimensioni si sostengono a vicenda le persone stanno bene e le organizzazioni lavorano efficacemente;
  • è efficiente, perché radica il cambiamento organizzativo nella possibilità delle persone di accedervi sia sul piano emotivo sia su quello cognitivo;
  • ha riferimenti che nascono da una matrice di psicologica umanistica, si intrecciano con quelli di matrice organizzativa della consulenza di processo e quelli della formazione e dell’apprendimento degli adulti.
Graziella Nugnes Counselor organizzativo

Integrando saperi e prassi di più discipline ho costruito ciò che chiamo ora Counseling organizzativo euristico relazionale, un approccio innovativo e nuovo nelle prassi adottate, che richiedono di avvicinarsi con cura all’organizzazione, per comprenderne storia, cultura, linguaggio, bisogni, e difficoltà, costruendo così un terreno solido su cui poi progettare ed avviare interventi.

Interventi che innescano mutamenti di atteggiamenti e comportamenti che una volta avviati possono diffondersi per contaminazione, tra persone, nei gruppi e nell’intera organizzazione.

È proprio grazie alla concretezza dei comportamenti che questo avviene: la cura e l’attenzione nelle relazioni, la condivisione delle scelte e la serietà favoriscono nelle persone la predisposizione a mettersi in gioco, a valutare percorsi alternativi per la soluzione dei problemi, a cambiare.

A CHI SI RIVOLGE

Il testo è pensato per essere utile a diverse categorie di lettori:

 

  • agli studenti che hanno necessità di conoscere in dettaglio e con chiarezza cosa è, teoricamente, metodologicamente e nella pratica, il counseling organizzativo;
  • ai counselor che vogliono specializzarsi in un ambito ricco di opportunità: il libro affianca ai saperi tipici del counseling teorie e pratiche degli interventi nelle organizzazioni fornendo un approccio complessivo coerente;
  • a formatori e consulenti aziendali interessati ad acquisire metodi e tecniche del counseling organizzativo per intervento efficaci nelle organizzazioni: il libro mette a disposizione l’analisi e la descrizione di esperienze reali in numerose organizzazioni;
  • ai responsabili delle risorse umane di aziende profit e non profit, ai dirigenti e ai quadri intermedi di organizzazioni, ai responsabili di servizi: il libro mette a disposizione un modello che incide in maniera diretta e duratura sul benessere delle persone e delle organizzazioni e favorisce il raggiungimento di obiettivi sfidanti;
  • al mondo sindacale il testo offre la descrizione di esperienze innovative e mirate ad una maggior efficacia dell’azione, al benessere dei singoli e dell’organizzazione;
  • ai dirigenti scolastici, docenti curriculari e di sostegno il libro offre la narrazione di esperienze, stimoli e indicazioni metodologiche per l’utilizzo delle “comunità di pratica temporanea” come strumento per far fronte alle pressanti esigenze del mondo della scuola;
  • a tutte le persone curiose, motivate e aperte alle novità che nei contesti lavorativi hanno la consapevolezza che per migliorare la propria esperienza professionale bisogna partire prima di tutto da sé.

COME ACQUISIRE LE COMPETENZE DEL COUNSELOR ORGANIZZATIVO

Puoi avvicinarti al counselling organizzativo acquistando il libro sul sito www.counselingorganizzativo.it, o mandandomi una mail di richiesta graziella.nugnes@gmail.com.

Per un progetto formativo strutturato mirato a fornire tutte le competenze necessarie, è possibile frequentare la prossima edizione del master in partenza a Gennaio 2023: www.counselingorganizzativo.it/master-in-counseling-organizzativo/

Contattami per avere informazioni sul VI Master in Counseling organizzativo

Contattaci per qualsiasi esigenza di approfondimento, curiosità o richiesta di intervento.

Email: graziella.nugnes@gmail.com

Telefono: 335 5334185

Professionisti con cui collaboro

GALLERIA